Arcadia + Don Milani, la conoscenza oltre gli stereotipi

Chiara, Billy, Jaimie, Francesco, Stephanie, io, Patrizia Adorno, Aliphia e Kelly al Municipio di Marina di Gioiosa Ionica, 6 luglio 2012

Quello che sto vivendo i questi giorni è la prova che nella vita lo spingersi oltre …  tutto! viene sempre premiato.

Alcuni mesi fa, dovendo progettare la sessione estiva del mio corso in “Economia del crimine organizzato e dell’innovazione sociale” ho scelto la Locride come luogo per l’esperienza sul campo. D’altra parte – mi sono detto – se la ‘ndrangheta è la mafia più in auge in quest periodo – sarà bene che gli studenti le diano un’occhiata da vicino. Ricevuto l’ok dalla lungimirante direttrice Tina M. Rocchio, abbiamo proposto il corso ai colleghi americani e il risultato è stata l’adesione di 5 giovanissimi studenti provenienti da Chicago, Minneapolis e Philadelphia, un numero suffciente per avviare il mio primo corso sperimentale estivo.

Dopo le tre settimane di teoria nella aule di Roma Tre, eccoci alla volta della mia Napoli, alla scoperta delle sue facce peggiori (Villaggio Coppola, un’esosa e immeritavole Capri) e migliori (la Pedamentina, un panino con parmigiana di melenzane e provola al faro di Capo Miseno, una cena a sopresa al Petraio..). E poi, eccoci in Calabria. Ad accoglierci l’associazione Don Milani di Gioiosa Ionica e il sorriso rassicurante del suo fondatore Francesco Rigitano e dei suoi tanti, professionalissimi, collaboratori: Giuseppe, Salvatore, Elga, Luigi, Evelyn, Jacopo, solo per nominare quelli che, ogni giorno, ci accudiscono da più vicino.

La Calabria che stiamo vivendo, su e giù per la riviera dei gelsomini, ha della tracce forti di quanto abbiamo letto sui libri tristi di Ciconte e di Nicaso e Gratteri, ma anche, quella delle pagine di Corrado Alvaro, la cui fondazione è arroccata in quella rocca naturale e culturale che è ancora San Luca. Ed è tanto altro, con le sue enormi contraddizioni di Sud che non riesci a capire anche se ti sforzi, se ci sei nato, anche se ci vivi.

E anche noi di Arcadia abbiamo scritto una piccola pagina (almeno per noi) importante: appoggiare apertamente la battaglia del Don Milani e di Libera coordinamento della Locride, per una società più giusta e.. libera. Sembra poco, ma per chi vive di speranze, di utopie e anti-mafia, poco non è. Il 6 luglio mattina quindi abbiamo partecipato a una conferenza stampa nel Comune di Marina di Gioiosa Ionica, che da un anno circa è sciolto per infiltrazioni mafiose, ospiti della Commissaria straordinaria di governo, la vice prefetto Patrizia Adorno, sorridente, competente, fiera calabrese.

Un momento del lungo incontro con la commissaria straordinaria di governo Patrizia Adorno.

Gli studenti (e la tutor di Arcadia Chiara Baldussi) hanno voluto indossare le magliette di Libera! e davanti a fotografi e telecamere hanno ribadito, con la spontanietà dei loro vent’anni,  il loro appoggio a chi vuole liberare questa terra, che non conoscevano e di cui si sono ormai innamorati, dal malgoverno e dalle mafie di ogni tipo.

Per quanto mi riguarda, oltre che dalla competenza dei nostri ospiti e della decisione dei miei studenti, sono rimasto colpito dall’atmosfera della conferenza stampa, che è andata bel al di là la formaità e l’ufficialità dell’incontro, ma è stata soprattutto un confronto tra chi vuole capire  e capirsi a vicenda.

E domani… vi aggiornerò sulla nostra avventura. Que viva Libera! Que viva Don Milani!

Advertisements

Informazioni su albertocorbino

Alberto Corbino è l'autore dei blogs: https://labuonaeconomia.wordpress.com ; http://ventanillas.wordpress.com ; http://italiain3b.wordpress.com http://edabpm.wordpress.com . Per ulteriori info, visitare la pagina: "l'autore di questo blog"
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, mafie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Arcadia + Don Milani, la conoscenza oltre gli stereotipi

  1. Anonimo ha detto:

    Grandioso Alberto! Che fortuna che hanno i nostri studenti a vivere un’esperienza cosi’ intensa

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    Bravo Alberto e bravi i nostri studenti!

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    Complimenti Alberto. Sempre in gamba.
    Carlo Crucitti, associazione USABILE

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...