Margaret e Gino *

Chissà se a Margaret Thatcher sarà giunta l’ultima clamorosa notizia dal più contraddittorio Paese del mondo – parlo dell’Italia – battuta dalle Agenzie di stampa poco prima che la Lady di ferro spirasse: Gino Strada, fondatore di Emergency, annuncia un ampliamento del Programma Italiaper garantire cure gratuite agli indigenti che vivono nel nostro Bel Paese. Come è proprio della cultura di questa gloriosa ONG, non si guarderà al colore della pelle per decidere chi potrà ricevere aiuto: il programma è rivolto a chiunque – stranieri e italiani – non possa permettersi di pagare per la propria salute, un diritto garantito dalla Costituzione. Si legge sul sito Emergency.it : “Per questo abbiamo deciso di intervenire anche in Italia, aprendo due Poliambulatori a Palermo (nel 2006) e Marghera (nel 2010), uno sportello di orientamento socio-sanitario a Sassari (2012), e inviando due ambulatori mobili – i Polibus – laddove c’è più bisogno (dal 2011). È il nostro Programma Italia, che vogliamo ampliare nei prossimi mesi aprendo due nuovi Poliambulatori, a Polistena (RC) e a Napoli, e allestendo due nuovi ambulatori mobili”. Di fronte a questa notizia mi permetto una provocazione: e se qualcuno, turbato anche dai continui scandali sulla Sanità italiana, ritenesse più legittimo fare una bella donazione a Emergency (che fornisce ogni giorno e in ogni angolo del mondo grande prova di efficacia ed efficienza) piuttosto che pagare le tasse, potremmo biasimarlo? Probabilmente anche la Thatcher, nota per le sue politiche liberiste e per la stretta sulla spesa pubblica, sentendo le parole di Gino avrebbe esclamato seccata “Enough is enough – basta!”.

* pubblicato il 10 aprile 2013 sul labuonaeconomia.investireoggi.it

Annunci

Informazioni su albertocorbino

Alberto Corbino è l'autore dei blogs: https://labuonaeconomia.wordpress.com ; http://ventanillas.wordpress.com ; http://italiain3b.wordpress.com http://edabpm.wordpress.com . Per ulteriori info, visitare la pagina: "l'autore di questo blog"
Questa voce è stata pubblicata in Isole di buonaeconomia, sud e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...